Consigli dell'estetista

CHI è l'estetista

Con il Testo di Legge definitivamente approvato dal Parlamento l'Estetista italiana viene riconosciuta giuridicamente come operatrice con un proprio profilo ed un proprio mansionario. Così gli articoli più significativi del testo di Legge:

Art. 1

L'attività di Estetista comprende tutte le prestazioni ed i trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo o prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l'aspetto estetico, modificandolo attraverso l'eliminazione o l'attenuazione degli inestetismi presenti.

Tale attività può essere svolta con l'attuazione di tecniche manuali, con l'utilizzazione degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico, di cui all'elenco alla presente legge, e con l'applicazione dei prodotti cosmetici definiti tali dalla legge 11 ottobre 1986 n. 713. Sono escluse dall'attività di Estetista le prestazioni dirette in linea specifica ed esclusiva a finalità di carattere terapeutico.

Art. 7

Alle imprese artigiane esercenti l'attività di Estetista che vendano o comunque cedano alla clientela prodotti cosmetici, strettamente inerenti allo svolgimento della propria attività, al solo fine della continuità dei trattamenti in corso non si applicano le disposizioni relative all'iscrizione al registro degli esercenti il commercio e all'autorizzazione amministrativa di cui alla legge 11 giugno 1971 n. 426.

...& COSA SA l'estetista

Gli studi del biennio preparano e finalizzano all'estetica le conoscenze di anatomia, fisiologia e dermatologia, insegnano la scienza del prodotto e delle sue indicazioni. Il tirocinio dell'apprendistato da l'esperienza e la capacità di distinguere i diversi tipi di pelle e consente di riconoscere gli inestetismi del corpo. La lunga e continua pratica manuale permette di imparare le tecniche di massaggio e di terapia fisica valutandone indicazioni, benefici e rischi. L'Estetista è nel proprio ambito la più qualificata e responsabile figura a contatto del pubblico.

...& si pone al servizio della bellezza e dell'armonia della persona.

Analizza i problemi estetici, spiega il programma dell'intervento, valuta i risultati, controlla periodicamente la bellezza della cliente, consiglia e programma l'uso dei cosmetici funzionali.

...& perché andare in Istituto

Non esiste persona più idonea dell'Estetista per consigliare, impostare ed eseguire praticamente un trattamento estetico e scegliere i prodotti cosmetici più adatti alla stimolazione e al mantenimento delle funzioni della pelle. L'Estetista vede e riconosce i problemi estetici della pelle, programma e spiega il significato di un trattamento, verifica i risultati e modula secondo necessità le sue mansioni. Da vantaggi immediati e nel tempo, mantiene elevata la performance estetica. Andare dall'Estetista perché è I’unica capace di proporsi con una serie di vantaggi e controlli irrinunciabili.

...& perché comperare Cosmetici in Istituto

L'Estetista lavora sulla pelle e sempre meglio impara a differenziarla, a capirne le necessità particolari e a trattarla con linee cosmetiche studiate per l'Istituto di Estetica che richiede una cosmesi funzionale e normalizzante. Accoppia, con le conoscenze cosmetologiche, i bisogni della pelle alle caratteristiche del prodotto, usa il cosmetico per le caratteristiche normalizzanti e ne verifica i vantaggi e le capacità di prevenzione del mantenimento. Comperare dall'Estetista perché è la più indicata e preparata per consigliare un uso corretto di un Cosmetico Funzionale giornalmente verificato.

 

Chi meglio dell'estetista conosce la pelle, conosce il prodotto.

Elenco dei siti realizzati da xPlants.it con XTRO CMS